Urbino, il consigliere aggiunto degli studenti siederà nei banchi del Consiglio comunale

Urbino, il consigliere aggiunto degli studenti siederà nei banchi del Consiglio comunale

ANCONA. Dalla prossima legislatura il Comune di Urbino avrà una figura in più in Consiglio.

E’ stata approvata ieri all’unanimità in Consiglio comunale la proposta di istituire la figura di un consigliere aggiunto degli studenti. Si è arrivati alla definizione di questa nuova figura al termine di un percorso che ha visto la città e gli studenti confrontarsi sulle possibili modalità che potessero favorire un dialogo permanente con la rappresentanza studentesca.

“La figura del rappresentante degli studenti in Consiglio Comunale costituisce una novità assoluta e conferma la volontà delle nostre amministrazioni locali di dialogare e confrontarsi con i cittadini, in questo caso con gli studenti, per una democrazia sempre più partecipata – afferma il segretario regionale PD Marche Francesco Comi. Sono contento che la prima città italiana ad aver istituito tale figura sia nelle Marche. Può diventare una buona pratica da esportare anche in altri territori.”

“E’ un grande segnale di innovazione e di apertura, una proposta unica in Italia – dichiara Federico Scaramucci, consigliere comunale di Urbino e responsabile Università e ricerca del PD Marche. Non è solo un segno di innovazione ma una possibile risposta di apertura, in linea con un destino che da sempre lega Urbino, città campus, ai suoi studenti ed ai giovani, che sono un investimento per il futuro.”