Primarie, le regole in cinque punti

Primarie, le regole in cinque punti

Quando
Si vota il 25 novembre dalle 8 alle 20.
(Ballottagio 2 dicembre, sempre dalle 8 alle 20).

Chi può votare
La partecipazione alle primarie è aperta a tutti, sia tesserati che senza tessere di partito, che abbiano compiuto 18 anni, oltre che ai cittadini immigrati in possesso di carta d’ identità e di regolare permesso di soggiorno.

Come si vota
Ci si potrà iscrivere nello stesso luogo dove si vota, presentando un documento di identità e la tessera elettorale, oppure ci si potrà registrare dal 4 novembre fino al 25 compreso, nell’ufficio elettorale indicato da ogni coordinamento provinciale.
Ci si può anche pre-registrare on line QUI. L’elettore dovrà inserire i propri dati, stampare la ricevuta e poi recarsi nelle sedi indicate qui sotto:

PER SAPERE DOVE REGISTRARSI CLICCA QUI

Albo degli elettori
Non verrà pubblicato l’albo degli elettori, per motivi di privacy.

Ballottaggio
All’eventuale ballottaggio sono ammessi al voto gli elettori in possesso del certificato di voto rilasciato per il primo turno completo del cedolino relativo alla giornata del 2 dicembre. Possono altresì partecipare coloro che dichiarino di essersi trovati, per cause indipendenti dalla loro volontà, nell’impossibilità di registrarsi all’albo degli elettori entro la data del 25 novembre e che, in due giorni compresi tra il 27 novembre e l’1 dicembre, sottoscrivano l’appello pubblico in sostegno della coalizione di centro sinistra “Italia Bene Comune” e quindi si iscrivano all’albo degli elettori.

TUTTE LE INFO QUI:
www.primarieitaliabenecomune.it



Gallery

  • logo