Lettera agli urbinati: DOMENICA 25 SI VOTA!

Lettera agli urbinati: DOMENICA 25 SI VOTA!

Cari urbinati,
il 25 maggio ci saranno le elezioni comunali, siamo chiamati ad una decisione importante, che riguarda il futuro della città di Urbino.

Quest’anno per la prima volta si sono svolte a marzo le Primarie del Partito Democratico per scegliere il candidato Sindaco, alle quali ho partecipato, riportando un buon risultato, seppur non sufficiente a vincere.

Un’esperienza molto intensa e formativa vissuta al vostro fianco con passione ed entusiasmo.

In questo periodo qualcuno mi ha detto “vedi come fanno gli altri?! mettiti in proprio, vai da solo, con i voti che hai preso alle primarie puoi fare un partito da 6,5%”. A questi cattivi consiglieri ho ricordato che io non ho fatto questa battaglia per mettermi in mostra o per una poltrona da assessore (come hanno fatto altri candidati), ma per cambiare davvero Urbino, partendo dalle cose da fare subito senza più indugio (raccolta differenziata, lavoro per i giovani nel turismo, le piccole grandi cose concrete per le frazioni).

Ho sempre detto che se non avessi vinto sarei stato leale con il vincitore. Così farò. Sennò che senso avrebbero le primarie?

Ed è per questo che oggi mi candido nella lista del PD, come consigliere comunale, per continuare il mio impegno per la città e per portare anche a Urbino il nuovo PD, quello che ora è al governo del Paese con Matteo Renzi, ma che qui tarda ancora ad arrivare.

Come consigliere comunale in questi 5 anni ho lavorato con impegno e determinazione. Sono stato autore di numerose proposte che riporto in fondo alla lettera.

Ma non basta, c’è ancora molto da fare per far sì che la nostra città possa essere davvero una capitale del turismo e possa candidarsi a Capitale europea dei giovani per il 2018. Una città dove i giovani possano realizzarsi senza fuggire in cerca di lavoro. C’è molto da fare affinché la nostra città diventi un vero gioiello. C’è molto lavoro da fare per avere una città che possa attrarre fondi europei per finanziare il suo futuro. Urbino ha necessità di mettersi al passo col mondo che ci circonda.

Io farò la mia parte, ho dalla mia tanto entusiasmo ed il tempo, e l’energia non manca di sicuro. Mi serve solo il vostro sostegno.

Chiedo la vostra fiducia: scrivendo il mio cognome, Scaramucci, sulla scheda elettorale a fianco del simbolo del PD, potete sostenermi nella lotta per una Urbino moderna e leale nei confronti dei cittadini. Quest’anno poi, per la prima volta, sarà possibile esprimere anche una seconda preferenza a fianco del simbolo della lista prescelta, l’importante è che la seconda preferenza sia per una donna. Vi voglio quindi presentare Chiara Sisti. È una giovane donna urbinate, piena di talenti e passione civile.

Scrivendo Scaramucci e poi Sisti a fianco del simbolo del PD scegli il Nuovo Partito Democratico.

 

Vostro,
Federico Scaramucci 

QUI potere leggere cosa ho fatto come Consigliere Comunale.


info: www.federicoscaramucci.it

facsimile

ELEZIONI EUROPEE

Il 25 maggio si vota anche per le Elezioni europee, e qui la battaglia sarà contro Grillo e la destra, che minacciano di uscire dall’euro e allontanarci dall’Unione europea non rendendosi conto dei pericoli devastanti che ne deriverebbero. Vogliono raccattare quattro voti speculando sulle difficoltà della gente.

Il Pd difende le ragioni dello sviluppo, di un’Europa che vogliamo sia vicina ai cittadini e alle imprese e dunque più demo- cratica, utile alle persone e molto meno burocratica. Per questo in Europa vogliamo portare persone perbene come David Sassoli e Simona Bonafè, che sosteniamo con forza e la nostra marchigiana Manuela Bora