La politica non è guerra di correnti, la politica è scelta

La politica non è guerra di correnti, la politica è scelta

Ho sempre sostenuto che la politica è bella perchè è passione, perchè è movimento, perchè è decisione.

Per questo penso che sia importante uno sforzo per raggiungere una candidatura unitaria del centrosinistra e del Pd a Presidente della Regione Marche. Unitaria, attenzione, non significa affatto che sia imposta dall’alto, perchè lo Statuto del PD prevede proprio che chi vorrá potrà candidarsi. Il nostro Segretario regionale, Francesco Comi, ed il gruppo dirigente regionale ce la stanno mettendo tutta per una candidatura forte e credibile, che porti rinnovamento e conoscenza del territorio.

Se si vogliono davvero coinvolgere i marchigiani, se ci interessano le loro idee, le sensibilità, le speranze e i problemi, un’idea che ho proposto è quella di sperimentare i caucus, ovvero incontri in tutto il territorio marchigiano, in ogni circolo, parrocchia, azienda. Con i caucus il candidato (o un suo rappresentante) è costretto a confrontarsi in vere assemblee democratiche con chiunque voglia interrogarlo, incitarlo, metterlo in difficoltà o consigliarlo. il candidato a quel punto dovrebbe ottenere il consenso dei presenti all’assemblea.

Quella di Camilla Fabbri sarebbe una candidatura di spessore, con conoscenza del territorio e del tessuto imprenditoriale marchigiano. A me convince molto, non lo nego.

Sono stato sempre favorevole alle primarie per la selezione delle candidature, e chi mi conosce lo sa. Per questo, se il Pd dovesse proporre una candidatura unitaria ben venga, e se la scelta (sua, in primis, e degli organi collegiali del Pd) cadesse su Camilla Fabbri, lo Statuto del Pd prevede, eventualmente, le condizioni per sfidarla in primarie di partito o di coalizione.

Il Pd si esprima perciò per il proprio candidato che unisca i territori, le professioni e le generazioni.
Coraggio amici, la politica non è guerra di correnti o strategia del logoramento, la politica è scelta.


Buon Natale a tutti!!

Federico