Inaugurazione Comitato Elettorale Urbino cambia

Inaugurazione Comitato Elettorale Urbino cambia

Federico Scaramucci e l’Agenda per la città ducale: “Bisogna pensare in blu”

(clicca qui per vedere l’articolo del quotidiano online pu24)

Una domenica di grande partecipazione nella quale l’aspirante sindaco, in lizza per le Primarie PD del Ducato, Federico Scaramucci ha presentato l’agenda della città.

Un’agenda e non programma elettorale, ci tiene a sottolineare il candidato, dando così un altro segno di rinnovamento per la città.

Ampia partecipazione, un target trasversale per età, ideologia e appartenenza sociale ha varcato, la scorsa domenica, la porta del “Makkia”. E’ stato scelto il locale di vetro, dall’atmosfera molto U.S.A., come base operativa per incontrare gli elettori e stilare “l’Agenda” sui temi che secondo Scaramucci sono essenziali per la città.

Un programma ancora in divenire, ma per capire di cosa ha veramente bisogno il territorio userà il frutto nato dal format dell’Associazione Urbino 2020…
“L’associazione “URBINO 2020” ha incontrato gente, cittadini, associazioni facendo emergere realtà ignote e il risultato è un prodotto che ha una base d’analisi scientifica e quindi sarà uno strumento unico per stilare la nostra “Agenda”.

Un’Agenda che penserà in blu?
“Pensare in blu è come guardare il cielo, trovare le energie per cambiare in meglio la città e il suo territorio”.

Un pomeriggio ricco e con musica dal vivo. Cos’altro dovremo aspettarci?
“Non mancheranno altre interessanti sorprese…”

Federico Scaramucci e il suo ufficio stampa ,Marina Racanelli, non fanno trapelare nulla sui prossimi eventi e i relativi ospiti che interverranno…massimo riserbo, ma garantiscono che non mancheranno le sorprese.



Gallery

  • copertina 2
  • copertina
  • foto 7 modififcata