Firmato Atto costitutivo dell’Urbino International Centre” (UIC) Cooperazione per l’internazionalizzazione fra Università, Comune, Provincia ed ERSU

Firmato Atto costitutivo dell’Urbino International Centre” (UIC) Cooperazione per l’internazionalizzazione fra Università, Comune, Provincia ed ERSU

E’ stato firmato questa mattina a Urbino, davanti al Notaio Marco Paladini, l’atto costitutivo dell’Associazione “Urbino International Centre” (UIC).  Alla firma: il Rettore dell’Università di Urbino Stefano Pivato, il Sindaco di Urbino Franco Corbucci, il Presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Matteo Ricci e il Presidente dell’ERSU di Urbino Giancarlo Sacchi. Ci sono voluti alcuni anni e una lunga serie di incontri, attività e atti deliberativi dei rispettivi organi collegiali, ma alla fine le ferme volontà politiche di mettere assieme risorse ed esperienze per far diventare Urbino e il suo territorio ancor più centro di formazione  culturale internazionale, sono state riassunte in un atto ufficiale.

Il primo programma di attività è già stato stilato, ma molto altro è in via di elaborazione.  «Un punto di approdo – ha detto il Rettore Stefano Pivato – del processo di internazionalizzazione nel quale l’Ateneo, assieme all’ERSU e alle istituzioni territoriali, ha investito molto». «Un’agenzia di promozione del territorio – ha aggiunto il Presidente di tale Centro, Giuseppe Giliberti – attualmente a tre dimensioni: per il Programma Kip Universitas delle Nazioni Unite; come antenna locale dell’Università Euromediterranea (EMUNI); come punto di riferimento per il Ministero degli Affari Esteri, per il quale attualmente sta preparando la Conferenza della società civile dello Yemen, che si svolgerà il prossimo autunno a Urbino».
L’Associazione, senza scopo di lucro, ha già iniziato a lavorare con sede in Via del Popolo n. 11 e presto avrà anche un sito Internet in più lingue. Ha inoltre un funzionamento snello, senza alcun compenso o gettone di presenza per i componenti degli organismi statutari, ma solo una forte volontà di sviluppare, per Urbino e il territorio provinciale, delle relazioni e dei progetti che abbiano un respiro internazionale. L’UIC ha quindi una assemblea dei soci che fornisce gli indirizzi di lavoro e un Consiglio Direttivo che ha il compito di agire in modo operativo. Il Presidente è Giuseppe Giliberti, il Direttore Massimo Fortini, il Segretario Lorenzo Ciaffoncini e il Consiglio Direttivo è composto da: Gabriele Cavalera, Lorenzo Ciaffoncini, Giuseppe Giliberti, Massimo Grandicelli, Massimo Fortini.

L’“Urbino International Centre” intende dunque dare un segnale molto forte di come le istituzioni cittadine e territoriali abbiamo capito che è sempre più importante agire in maniera coordinata per creare progetti e programmi di sviluppo. In quanto solo in questo modo possono crearsi le condizioni per muoversi in una panoramica nazionale e internazionale in maniera competitiva rispetto ad altre realtà accademiche e territoriali.