Ad Urbino ripartono i Comitati Renzi!!!

Ad Urbino ripartono i Comitati Renzi!!!

Dopo la presentazione della candidatura ufficiale di Matteo Renzi alla Segreteria del PD ieri a Bari anche ad Urbino si scaldano i motori.
Riparte il lavoro dei Comitati Renzi ad Urbino, dove il Sindaco di Firenze giá vinse le primarie per la premiership con un risultato storico, visto che con Bersani era schierato tutto il vecchio establishment.
L’idea dei nuovi Comitati Renzi è dare un contributo utile a costruire un nuovo Partito Democratico: partire per un percorso di idee e di proposte che possano essere utili al Paese come alla cittá.
Serve un nuovo PD, che “cambi verso”, come sostiene la nuova campagna del Sindaco di Firenze, per evitare il ritorno della vecchia mentalitá.
Ma guai a pensare che la partita sia già chiusa. Matteo Renzi e il nuovo Pd hanno bisogno di un sostegno vero e appassionato.
Per Federico Scaramucci  - anima dei Renziani della città ducale, da sempre sintonizzato sulla stazione del cambiamento- “le primarie libere e aperte dovranno obbligatoriamente portare i democratici e le democratiche ad allargare il campo, scendere “in strada” e parlare alla gente. Una ventata di freschezza. L’entusiasmo e il coraggio che ha dimostrato Matteo ci devono ispirare – continua Scaramucci – sono gli unici requisiti richiesti per aderire ai comitati cittadini”.
“Quando Renzi parla di rinnovamento – spiega Chiara Sisti, dei comitati Renzi – e invita tutti a “cambiare verso” significa che per far vincere il Paese serve semplicità e NON burocrazia; significa che andranno avanti i bravi e NON gli amici degli amici; significa interessarsi degli Italiani e NON solo dell’ossessione del Cavaliere; significa cambiare e NON lamentarsi; significa futuro e NON conservazione.”
Ieri a Loreto dalla convention dei renziani delle Marche, a cui molti urbinati hanno aderito, i comitati cittadini hanno lanciato alcune proposte ed idee su un nuovo modello di sviluppo della Regione, che veda Urbino, città candidata capitale europea della cultura 2019, al centro del dibattito regionale e nazionale.
Sappiamo di dover partire da qui, da Urbino, senza paura. Parliamo di Fondi europei e della nuova programmazione 2014-2020 (NON di ballottaggi o soluzioni del passato); parliamo di blu e green economy, parliamo di agricoltura come volano per l’occupazione dei giovani; parliamo di infrastrutture digitali, parliamo di raccolta differenziata (non di populismi gruppettari), di come creare ricchezza diffusa con la cultura, posti di lavoro col turismo e una nuova accoglienza degna della nostra storia.

Per fare questo e molto altro ci vogliono idee nuove e persone nuove, come Matteo Renzi…
“Il Pd non si eredita, si conquista”. Per questo aspettiamo tutti, tesserati e non, giovani e meno giovani, donne e uomini …………………………….
Per Matteo Renzi, Segretario del PD!

comitato Urbino per Matteo Renzi